Muovendosi all’interno di un repertorio che spazia dalla freschezza melodica dei concerti vivaldiani fino alla mediterranea e intensa modalità della musica di Francesco Ciancetta, il Quintetto IMAGO è ensemble versatile ed eclettico che a talento,  perizia tecnica e ricercatezza interpretativa coniuga il fascino di una formazione decisamente inusuale:  la chitarra, il laud e la chitarra terzina (Francesco Ciancetta) sposate  ad un quartetto d’archi interamente femminile (Angela Di Giuseppe primo violino, Elena Mashkova secondo violino, Xhoana Askushaj viola, Simona Abrugiato violoncello).
Pregio del quintetto,  oltre alle mirabili qualità tecniche ed espressive dei cinque musicisti, è ancora la scelta di modulare di volta in volta la sua performance in formazioni sempre diverse e accattivanti, che riescono così a regalare varietà all’unità del tutto.

Galleria immagini:

Angela Di Giuseppe

Angela Di Giuseppe

Nata a Pescara, inizia i suoi studi di violino presso il Conservatorio della sua città, diplomandosi brillantemente presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro. Si perfeziona in seguito con importanti musicisti quali in M° Giuliano Carmignola a Verona e il M° Renato Zanettovich alla Scuola di Musica di Fiesole.
Premiata al concorso Internazionale di Musica per Giovani “Città di Stresa”, ha tenuto recitals in Italia e all’estero, suonando in diverse formazioni cameristiche e sotto la guida di valenti Maestri. Ha registrato per emittenti radiotelevisive nazionali e, ad oggi, partecipa come strumentista in diverse formazioni sinfoniche e da camera, spaziando dal barocco a Piazzolla.
Si è laureata cum laude presso il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara nella specializzazione del suo strumento.
Suona su un violino dell’Ottocento di Scuola Cremonese.

Elena Mashkova

Elena Mashkova

Nata a Krasnodar in Russia, comincia gli studi di violino all’età di sette anni, partecipando a tantissimi concorsi regionali e nazionali, facendo parte dell’orchestra sinfonica e dell’ensemble di violini solisti di Scuola di Musica della città nativa. A 15 anni è ammessa al conservatorio “N. Rimskiy – Korsakov”, ottenendo il Diploma finale con il massimo dei voti. Si perfezione presso l’Accademia “S.Rachmaninov” con la professoressa N. Volynskaya, e collabora con l’Ensemble “Kamerton”.
Nel 1993 si trasferisce in Italia dove con altri musicisti russi costituisce l’associazione musicale “ Omega”. Dal 1996 entra a far parte dell’Orchestra Sinfonica dell’Accademia Musicale Pescarese, dove lavora tutt’oggi. Numerose le sue collaborazioni con diverse orchestre: “Fonderie sonore”, ”Accademia delle arti” di A. Cericola, “ The Modern Abruzzo Orchestra”, Orchestra dell’Arciconfraternita Morte e Orazione, Orchestra da camera “Fairy Consort”, “ Live Orchestra”, “ Abruzzo Festival Orchestra”, Orchestra Euroadriatica “ diretti dai direttori di fama nazionale e mondiale come D.Renzetti, M. Colasanti, P. Veleno, W. Proust,L. Friedel, R. Muratori, G. Febo, P. Stefano, F. Orsini, M. Moresco,G. Serembe, M. Ciccone, A. Cericola, G. Tatasciore, N. Calabrese, A. Di Mele, I. Stante.
Dal 2003 ha insegnato in Accademia Musicale Tollese. Attualmente è docente di violino presso l’Accademia Musicale Pescarese, la Scuola di Musica di Cepagatti, l’Associazione Musicale “Pentagramma” di Guardiagrele.
È violinista del gruppo musicale etnico “ Donegal Woods” .

Xhoana Askushaj

Xhoana Askushaj

Nata a Durazzo (Albania) nel 1979, ha iniziato lo studio del violino e in seguito lo studio della viola in Albania presso il Liceo Artistico Musicale “Jan Kukuzeli” diplomandosi in Italia presso il Conservatorio di musica “A. Casella” (AQ) sotto la guida del Maestro M° M. Ferraris. In seguito ha frequentato vari corsi con lo stesso M ° M. Ferraris e diversi insegnanti. Ha lavorato con gruppi di quartetto e quintetto. Ha inoltre frequentato diversi corsi nazionali, dove ha ricoperto il ruolo di prima parte e suonato con varie orchestre sinfoniche in Italia e all’estero, tra cui: l’Orchestra del Teatro Lirico Marrucino di Chieti con cui ha lavorato per 12 anni dal 1998 al 2010, Orchestra Sinfonica dell’Accademia Musicale Pescarese, Orchestra Sinfonica della Valle d’Aosta, l’Orchestra B. Maderna di Forlì, Orchestra Sinfonica Abruzzese, Orchestra Giovanile Abruzzese, Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Pescara, Orchestra femminile del Mediterraneo (OFM) e altre orchestre in Abruzzo e in Italia.

Simona Abrugiato

Simona Abrugiato

Ha iniziato gli studi musicali giovanissima, si è brillantemente diplomata presso il conservatorio “L. D’ Annunzio” di Pescara sotto la guida del M°  M. Magri, perfezionandosi in seguito a Roma con il M° Luigi Bossoni. Ha frequentato i seminari internazionali di formazione orchestrale dell’Associazione Amici della Musica “F. Fenaroli” di Lanciano (CH) negli anni 1990 e 2000, esibendosi in concerto con l’Orchestra Sinfonica Internazionale Giovanile.
Ha vinto, per la sezione Musica da Camera, il 1° premio al IV concorso nazionale “Città di Locorotondo” e il 3° premio al VI concorso internazionale “Città di Teramo”.
Svolge intensa attività concertistica come componente sia di orchestre che di formazioni cameristiche, effettuando tournée sia in Italia che all’estero (Canada, Spagna): Orchestra del Teatro Marrucino di Chieti, Orchestra Sinfonica Abruzzese, Orchestra Sinfonica di Pescara, Orchestra Regionale del Molise, Orchestra dell’Ateneo di Chieti, Orchestra Internazionale d’Italia, Orchestra Giovanile Abruzzese, Orchestra Sinfonica dell’Accademia Musicale Pescarese, Orchestra Sinfonica del Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara, Orchestra “Fonderie Sonore”, Orchestra “Duchi d’Acquaviva”, Orchestra della stagione lirica teramana “P. Riccitelli”, Orchestra da camera “B. Marcello”, Orchestra da camera Aquilana, Complesso strumentale “Armonie d’Abruzzo”, Orchestra “Ars Musica”,  Orchestra Femminile del Mediterraneo, “Corelli Chamber Orchestra”, Giovane Orchestra d’Abruzzo, Quintetto “Curti”, “Duo Malagueña”.Trio “Mandeville” ed altri.
Ha svolto attività concertistica anche nel campo della musica leggera, lavorando con artisti come Antonella Ruggiero, Franco Fasano, Jo di Tonno, Piero Mazzocchetti, Simona Molinari, Teddy Reno, Ron e altri.
In formazione cameristica e orchestrale ha inciso per Edipan, Opti.Me.S, Azzurra Music, Naxos, Sm Records.
Ha tenuto, in qualità di docente tutor, numerosi corsi di musica d’insieme e di formazione orchestrale per bambini e ragazzi.
Attualmente insegna teoria e solfeggio presso l’Accademia Musicale Pescarese e violoncello presso e l’Istituzione Civica di Musica “F. Fenaroli” di Lanciano (CH), l’Accademia “Musicalmente” di Francavilla al Mare (CH). E’ inoltre docente di violoncello presso l’Istituto Comprensivo Statale “Don Milani” di Lanciano (CH) nell’ambito del progetto “La Musica aiuta” di cui è anche promotrice e coordinatrice.

Francesco Ciancetta

Francesco Ciancetta

Inizia lo studio della chitarra come autodidatta e soltanto nel 1981 intraprende gli studi di Chitarra classica. L’anno successivo fonda il trio chitarristico “Academia” col quale raccoglie consensi sia in concorsi che in ambito concertistico, registra la colonna sonora per uno sceneggiato trasmesso da RAI 3.
Segue i corsi di chitarra di A. Compañy, L. Brouwer e N. D’Angelo e nel 1990 si diploma al Conservatorio “G.Frescobaldi” di Ferrara sotto la guida di G. Morgione. Con l’Associazione “Orphenica Lyra” organizza corsi e concerti (P. Paolini, L. Brouwer, “Primavera Musicale Abruzzese”, ecc.).
Collabora come cantante con varie formazioni corali e fonda la “Piccola Orchestra Chitarristica Abruzzese” patrocinata dalla Regione Abruzzo.
Collabora con il gruppo Rom “Alexian” e fonda “Vientovivo”, che viene subito invitato ad esibirsi presso l’Ambasciata di Spagna a Roma.
Studia flamenco con M. Santiago a Roma e a Cordoba con il M° Rafael “Merengue”. Ha collaborato con il gruppo flamenco “Aoud Ensemble” e con bailaoras quali Caterina Lucia Costa (Roma) e Carmen Gamero (Siviglia).
Nel 2012 consegue col massimo dei voti la laurea di II° livello in Composizione per la Popular Music presso il Conservatorio di Pescara.
Compone ed esegue le musiche di scena per spettacoli teatrali (“VOLUPTUARIA” “Riccardo III” di Shakespeare, “Amori diversi” di Marzoli, “La strada interrotta”, “…da una Sevillana” opera flamenca), la colonna sonora del film “Verde di mezzanotte” del regista M. Paone e diversi jingles pubblicitari (Provincia di Pescara, Regione Abruzzo, Regione Marche, ecc), trasmessi da RAI e Fininvest.
Ha all’attivo diversi CD con sue composizioni ed è unico endorser italiano per la liuteria madrilena “Paulino Bernabé”

Locandine: