L’amore è un sentimento strano.
Ed è tanto più misterioso e insondabile quando è vissuto da un universo eterogeneo e fantasioso, imprevedibile e colorato come è quello delle donne.
Chi potrebbe meglio raccontarlo, allora, se non tre donne attrici e musiciste, che si arrampicano con ironia affettuosa per i sentieri impervi di amori che spesso non seguono affatto vie logiche e consuete, ma si snodano attraverso dinamiche folli e imprevedibili?

“AMORI DIVERSI” è dunque una collana le cui perle sono le tante, differenti facce di un amore che palpita dei sogni, delle paure, dei vaneggiamenti e delle speranze di mille donne differenti: 14 dialoghi teatrali interpuntati e accompagnati dall’affascinante voce della fisarmonica classica, in cui respirano e prendono voce amori tragici o che si ridono addosso, indifesi o arroganti, reali o immaginari e in cui spesso l’appagamento che deriva dall’amore viene a confondersi ed intrecciarsi con quello dovuto al buon cibo ed al buon vino, in un continuo gioco di situazioni ambigue e surreali.

Amori diversi, ognuno sempre e comunque intensamente unico come uniche sono le donne e i loro percorsi di vita. Lo spettacolo è strutturato in 14 dialoghi teatrali ognuno con un inizio ed una fine ed è dunque del tutto modulabile.